Spiagge bianche, mare cristallino, bellissime spiagge si alternano lungo gli 80 chilometri di lunghezza della Costa Smeralda, visitarle tutte diventa quasi impossibile, date le numerose calette e angoli nascosti.

Liscia Ruja: non si tratta di un'unica spiaggia ma di numerose piccole baie circondate da gigli e ginepri selvatici, protetti da una macchia verde, parcheggi a pagamento lungo la strada sterrata che costeggia la lunga spiaggia attrezzata.
Una lunga spiaggia che si affaccia su un golfo, basso fondale sabbia bianca e sottile, il colore del mare che cattura lo sguardo e lascia ricordi indelebili a lungo.

A pochi metri dall'hotel Il piccolo Golf, raggiungibile tranquillamente a piedi, la bianchissima spiaggia di Capriccioli, tre spiaggette che si trovano una di fianco all'altra, con spazi ben definiti, la prima che si trova è La Celvia, circondata da massicci scogli dai colori particolari che al tramonto spiccano tra il mare e la sabbia, creando un contrasto stupefacente da riempire gli occhi e il cuore.

La spiaggia del Principe, una delle più belle in assoluto, spezzata a metà dagli scogli che affondano le radici sulla battigia, un'ampia striscia di sabbia finissima infilata in un mare cristallino, i colori di mare sabbia scogli cielo  creano un contrasto e si fondono creando un'opera d'arte di rara bellezza unendo la natura selvaggia circostante e la natura.

Circondata dagli scogli racchiude un piccolo paradiso, sabbia bianca e acqua verde smeraldo, spiagge comunque attrezzate, puoi fare lunghe passeggiate per raggiungere altre lingue di sabbia situate nei dintorni, piccoli angoli nascosti all'ombra di selvaggi ginepri ammirando stupendi tramonti.